Porto d’armi: se intervenuta la riabilitazione, viene meno l’automatico diniego per i reati ostativi ex art. 43 del TULPS.

Anche se per reati ostativi ai sensi dell’art. 43 del TULPS, la condanna penale per cui è stata dichiarata la riabilitazione non è automatica causa di diniego del porto d’armi.

Continua a leggere Porto d’armi: se intervenuta la riabilitazione, viene meno l’automatico diniego per i reati ostativi ex art. 43 del TULPS.