Prima di emanare l’ordine di demolizione il Comune deve decidere sulla domanda di condono dell’immobile.

Le procedure amministrative relative alla demolizione di immobili abusivi sono sospese finchè è pendente la domanda di condono.

Continua a leggere Prima di emanare l’ordine di demolizione il Comune deve decidere sulla domanda di condono dell’immobile.

Edilizia: il parere negativo sull’impatto paesaggistico di un impianto fotovoltaico deve essere adeguatamente motivato.

Non è sufficiente indicare semplicemente che un’opera edilizia sia visibile dalla strada per legittimare un diniego di autorizzazione paesaggistica.

Continua a leggere Edilizia: il parere negativo sull’impatto paesaggistico di un impianto fotovoltaico deve essere adeguatamente motivato.

Appalti: l’aver inserito nella Busta A informazioni relative all’offerta tecnica non comporta automatica esclusione.

L’aver inserito la durata dei lavori nei documenti amministrativi non è elemento idoneo a rivelare l’intera offerta tecnica e dunque non comporta l’esclusione della concorrente.

Continua a leggere Appalti: l’aver inserito nella Busta A informazioni relative all’offerta tecnica non comporta automatica esclusione.

Recinzione con filo spinato: non serve permesso di costruire.

Non occorre alcun titolo edilizio per la costruzione di una recinzione con rete metallica e filo spinato.

Continua a leggere Recinzione con filo spinato: non serve permesso di costruire.

Legittimi i regolamenti comunali che prevedono standard qualitativi per negozi di alimentari nel centro storico.

Il regolamento comunale che impone alcuni standard qualitativi per i negozi di alimentari situati nel centro storico è legittimo.

Continua a leggere Legittimi i regolamenti comunali che prevedono standard qualitativi per negozi di alimentari nel centro storico.

Porto d’armi: per la revoca non è sufficiente una condanna per spaccio.

La Questura non può revocare il porto d’armi argomentando unicamente sulla condanna per spaccio a carico del cittadino.

Continua a leggere Porto d’armi: per la revoca non è sufficiente una condanna per spaccio.

Se si chiede l’aggiunta di un cognome storico, ma non nobiliare, è illegittimo il diniego del Ministero.

La richiesta di un’aggiunta di un cognome storico non implica automaticamente che si tratti di cognome nobiliare.

Continua a leggere Se si chiede l’aggiunta di un cognome storico, ma non nobiliare, è illegittimo il diniego del Ministero.