Permesso di soggiorno: non può essere revocato per una condanna per impiego di lavoratori stranieri privi di titolo di soggiorno.

Il reato di cui all’art. 22, comma 12 TUI, fattispecie delittuosa che punisce il datore di lavoro che occupa alle proprie dipendenze lavoratori stranieri privi del permesso di soggiorno, non è reato ostativo al rilascio del permesso di soggiorno.

Continua a leggere Permesso di soggiorno: non può essere revocato per una condanna per impiego di lavoratori stranieri privi di titolo di soggiorno.

Alcune condanne per rissa e per guida in stato di ebbrezza non legittimano la revoca del permesso di soggiorno dello straniero.

È illegittimo il provvedimento di revoca del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo che si basa unicamente su alcune condanne per rissa e per guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche a carico del richiedente.

Continua a leggere Alcune condanne per rissa e per guida in stato di ebbrezza non legittimano la revoca del permesso di soggiorno dello straniero.