Porto d’armi: il diniego per condanna a porto abusivo d’armi privo di congrua motivazione è illegittimo.

Il richiedente condannato per porto abusivo d’armi, rissa e lesioni non può vedersi negato il porto d’armi se non vengono specificate nella motivazione le ragioni della sua inaffidabilità.

Continua a leggere Porto d’armi: il diniego per condanna a porto abusivo d’armi privo di congrua motivazione è illegittimo.

Una condanna per resistenza a pubblico ufficiale non legittima il diniego di concessione della cittadinanza.

Il Ministero dell’Interno non può rigettare la richiesta di cittadinanza ai sensi della L. 91/1992 perchè il richiedente è stato condannato per resistenza a pubblico ufficiale.

Continua a leggere Una condanna per resistenza a pubblico ufficiale non legittima il diniego di concessione della cittadinanza.

Porto d’armi: diniego illegittimo per frequentazione occasionale pregiudicato.

Non può essere negato il porto d’armi al soggetto fermato in compagnia di un pregiudicato.

Continua a leggere Porto d’armi: diniego illegittimo per frequentazione occasionale pregiudicato.