Esame avvocato: illegittima esclusione per procura identica a quella di altro candidato.

L’identica procura in calce agli atti giudiziari di due candidati nell’ambito dell’esame di abilitazione alla professione forense non è elemento sufficiente a legittimare l’esclusione.

Continua a leggere Esame avvocato: illegittima esclusione per procura identica a quella di altro candidato.

Esame Avvocato: la commissione dell’orale non può rilevare cause esclusione per elementi di riconoscimento degli scritti.

La Commissione incaricata all’espletamento delle prove orali non può rilevare eventuali segni di riconoscimento dei plichi, spettando tale compito alla Commissione incaricata alla correzione delle prove scritte.

Continua a leggere Esame Avvocato: la commissione dell’orale non può rilevare cause esclusione per elementi di riconoscimento degli scritti.

Esame Avvocato: illegittima esclusione prove scritte comunicata in data troppo vicina all’esame.

È illegittima l’esclusione dalle prove scritte dell’esame di avvocato comunicata in data troppo ravvicinata all’esame.

Continua a leggere Esame Avvocato: illegittima esclusione prove scritte comunicata in data troppo vicina all’esame.

Esame avvocato: la composizione irregolare della commissione invalida la correzione degli scritti.

La composizione irregolare delle sottocommissioni che correggono gli elaborati scritti comporta l’invalidità dell’intera correzione.

Continua a leggere Esame avvocato: la composizione irregolare della commissione invalida la correzione degli scritti.

Esame di Avvocato: l’uso del bianchetto sull’elaborato non è segno di riconoscimento.

L’aver reiteratamente usato il bianchetto per correggere l’elaborato non è di per sè un segno di riconoscimento che legittima l’esclusione del candidato dall’esame.

Continua a leggere Esame di Avvocato: l’uso del bianchetto sull’elaborato non è segno di riconoscimento.

Esame Avvocato: illegittima esclusione candidato la cui busta col nome non era perfettamente sigillata.

La Commissione d’Esame non può procedere all’esclusione del candidato la cui busta coi dati identificativi presentasse un taglio netto.

Continua a leggere Esame Avvocato: illegittima esclusione candidato la cui busta col nome non era perfettamente sigillata.

Esame Avvocato: in caso di elaborati simili, la Commissione deve escludere solo il candidato che ha copiato.

In caso di elaborati uguali, laddove sia possibile distinguere tra plagiante e plagiato, la Commissione d’esame di Stato per l’Abilitazione alla professione forense deve escludere solo il primo.

Continua a leggere Esame Avvocato: in caso di elaborati simili, la Commissione deve escludere solo il candidato che ha copiato.

Esame Avvocato: mancata estrazione delle domande per la prova orale invalida la bocciatura.

La Commissione per l’esame di abilitazione all’esercizio della professione forense deve estrarre a sorte le domande per il candidato.

Continua a leggere Esame Avvocato: mancata estrazione delle domande per la prova orale invalida la bocciatura.

Il voto numerico è sufficiente per valutazione idoneità candidato all’esame di avvocato.

Sul dibattuto tema della motivazione necessaria in sede di correzione degli elaborati scritti per l’esame di avvocato interviene il Consiglio di Stato nella sua composizione Plenaria. In particolare, la Corte si sofferma sulla inapplicabilità dell’art. 46, co. 5, della L. n. 247/2012 che disciplina il nuovo esame di abilitazione all’esercizio della professione forense, prevedendo che i commissari annotino osservazioni a margine dell’elaborato per giustificare il voto finale. Continua a leggere Il voto numerico è sufficiente per valutazione idoneità candidato all’esame di avvocato.