Appalti: l’omessa pubblicazione dei curricula dei commissari non invalida la gara.

L’omessa pubblicazione dei curricula dei membri della commissione di gara non invalida la procedura di gara.

Continua a leggere Appalti: l’omessa pubblicazione dei curricula dei commissari non invalida la gara.

Transazione con altra amministrazione: non è illecito professionale ex art. 80, comma 5.

Non deve essere esclusa l’impresa che ha risolto un precedente affidamento mediante una transazione con la Stazione Appaltante, non integrandosi illecito professionale grave ai sensi dell’art. 80, comma 5, del D. Lgs. 50/2016.

Continua a leggere Transazione con altra amministrazione: non è illecito professionale ex art. 80, comma 5.

Appalti: illegittimo l’obbligo di sopralluogo per l’affidatario uscente.

La Stazione Appaltante non può inserire l’obbligo di sopralluogo anche per l’affidatario uscente.

Continua a leggere Appalti: illegittimo l’obbligo di sopralluogo per l’affidatario uscente.

Il RUP può essere anche commissario o Presidente della Commissione di gara.

In tema di appalti pubblici, il Responsabile Unico del Procedimento può svolgere anche le funzioni di commissario o di Presidente della Commissione di gara.

Continua a leggere Il RUP può essere anche commissario o Presidente della Commissione di gara.

Appalti: la carenza dei requisiti di partecipazione legittimano l’esclusione dalla gara sino all’aggiudicazione definitiva.

La mancanza dei requisiti ai sensi dell’art. 80 del D. Lgs. 50/2016 legittimano l’esclusione dalla gara sino all’aggiudicazione definitiva. Successivamente, operano le normali regole di autotutela ai sensi della L. 241/1990.

Continua a leggere Appalti: la carenza dei requisiti di partecipazione legittimano l’esclusione dalla gara sino all’aggiudicazione definitiva.

Illegittima la clausola che attribuisce punteggio aggiuntivo all’operatore economico che ha una sede operativa vicina alla Stazione Appaltante.

Il bando non può prevedere un bonus di punti per l’operatore economico che possiede una sede operativa che si trova a breve distanza dalla Stazione Appaltante.

Continua a leggere Illegittima la clausola che attribuisce punteggio aggiuntivo all’operatore economico che ha una sede operativa vicina alla Stazione Appaltante.

Appalti: il ritardo nel pagamento di canoni concessori in altro contratto non è grave illecito professionale che comporta esclusione dalla gara.

Il semplice ritardo nei pagamenti di alcuni canoni di concessione che non ha portato alla risoluzione del contratto non integra gli estremi dell’illecito professionale escludente dalla gara ai sensi dell’art. 80, co. 5, lett. c, del Codice dei Contratti Pubblici.

Continua a leggere Appalti: il ritardo nel pagamento di canoni concessori in altro contratto non è grave illecito professionale che comporta esclusione dalla gara.