Il voto numerico è sufficiente per valutazione idoneità candidato all’esame di avvocato.

Sul dibattuto tema della motivazione necessaria in sede di correzione degli elaborati scritti per l’esame di avvocato interviene il Consiglio di Stato nella sua composizione Plenaria. In particolare, la Corte si sofferma sulla inapplicabilità dell’art. 46, co. 5, della L. n. 247/2012 che disciplina il nuovo esame di abilitazione all’esercizio della professione forense, prevedendo che i commissari annotino osservazioni a margine dell’elaborato per giustificare il voto finale. Continua a leggere Il voto numerico è sufficiente per valutazione idoneità candidato all’esame di avvocato.

Illegittimo il provvedimento di esclusione da una gara per mancata dichiarazione di un decreto penale di condanna notificato a indirizzo errato.

È illegittimo il provvedimento di esclusione da una gara di un operatore economico per la presenza di un decreto di penale di condanna a carco del legale rappresentante notificato a residenza errata.

Continua a leggere Illegittimo il provvedimento di esclusione da una gara per mancata dichiarazione di un decreto penale di condanna notificato a indirizzo errato.