Concorso INPS: illegittimo requisito della certificazione di inglese.

È illegittimo il bando di concorso nella parte in cui richiede il possesso di un certificato di lingua straniera per partecipare a una procedura di selezione.

Il Tar Lazio, sez. Roma, con il decreto monocratico n. 6087/2017 ha ammesso la partecipazione della ricorrente a un concorso indetto dall’INPS, non potendo infatti il bando prevedere il requisito del possesso di un certificato di lingua straniera, dovendosi distinguere tra requisiti di partecipazione e conoscenze da accertare nel concorso. Trattandosi di provvedimento cautelare, gli effetti varranno solo nei confronti della ricorrente. Chiunque sia interessato, deve presentare apposito ricorso al Tar per partecipare al concorso.


Pubblicato il 18/12/2017

N. 06807/2017 REG.PROV.CAU.

N. 12573/2017 REG.RIC.

logo

REPUBBLICA ITALIANA

Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio

(Sezione Terza Quater)

 

Il Presidente

ha pronunciato il presente

DECRETO

sul ricorso numero di registro generale 12573 del 2017, proposto da:
Serena Maria Campanelli, rappresentato e difeso dagli avvocati Francesco Leone, Simona Fell, Chiara Campanelli, Ciro Catalano, con domicilio eletto presso lo studio Francesco Leone in Roma, Lungotevere Marzio, 3;

contro

Istituto Nazionale di Previdenza Sociale (Inps) non costituito in giudizio;

per l’annullamento

previa sospensione dell’efficacia,

PER L’ANNULLAMENTO PREVIA CONCESSIONE DI PROVVEDIMENTI CAUTELARI MONOCRATICI EX ART. 56 CPA – della determina del Presidente INPS, n. 163 datata 7 novembre 2017, pubblicata in Gazzetta Ufficiale del 24 novembre 2017, n. 90, con la quale è stato indetto il concorso pubblico “per titoli ed esami, a 365 posti di analista di processo-consulente professionale nei ruoli del personale dell’INPS, area C, posizione economica C1”; – del modello di domanda presente sul sito internet dell’Amministrazione nella parte in cui prevede che il concorrente deve necessariamente dichiarare di essere in possesso della

“certificazione – in corso di validità – di conoscenza della lingua inglese, pari almeno al livello B2 del Quadro Comune Europeo di riferimento, rilasciata da uno degli enti certificatori riconosciuti dal decreto n. 118 del 28 febbraio 2017 del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione – Direzione Generale per il personale scolastico” per potere accedere all’inoltro della stessa; – della nota pubblicata dall’Inps sul proprio sito istituzionale con la quale è stato chiarito che “la validità temporale della certificazione della conoscenza della lingua inglese dipende dalla tipologia della stessa. Informazioni in proposito dovranno essere richieste direttamente agli istituti che hanno rilasciato la certificazione. Sono pertanto validi ai fini dell’ammissione i certificati in corso di validità e quelli non soggetti a scadenza. Non sono valide ai fini dell’ammissione al concorso certificazioni diverse da quelle sopra riportate ovvero titoli di varia natura attestanti la conoscenza della lingua inglese (ad esempio esami universitari di lingua inglese, corsi di laurea sostenuti in lingua inglese, Erasmus, lauree conseguite in Paesi anglofoni, ecc.)”; – di ogni altro atto presupposto, connesso e consequenziale. E PER L’ADOZIONE DI MISURA CAUTELARE MONOCRATICA EX ART. 56 C.P.A. volta a: – ordinare all’Ente di Previdenza di rettificare il bando in esame, cancellando la clausola escludente che prevede la possibilità di partecipare al concorso – e, dunque, presentare la domanda di partecipazione la cui scadenza è prevista per il 27 dicembre p.v. – solo ai soggetti in possesso della “certificazione – in corso di validità – di conoscenza della lingua inglese, pari almeno al livello B2 del Quadro Comune Europeo di riferimento, rilasciata da uno degli enti certificatori riconosciuti dal decreto n. 118 del 28 febbraio 2017 del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione – Direzione Generale per il personale scolastico; – consentire all’odierna parte ricorrente di presentare la domanda di partecipazione al concorso, ordinando all’Inps di modificare la pagina web sopra indicata, nella parte in

cui obbliga i partecipanti a dichiarare di aver conseguito la certificazione linguistica B2 ovvero ordinando al medesimo di porre in essere qualsiasi tipo di misura idonea a consentire all’odierna parte ricorrente di presentare la domanda di partecipazione al concorso. NONCHÉ PER L’ACCERTAMENTO E LA CONDANNA EX ART. 30 C.P.A. DELL’AMMINISTRAZIONE INTIMATA – all’adozione del relativo provvedimento di ammissione di parte ricorrente alla procedura selettiva in esame nonché, ove occorra e, comunque in via subordinata, al risarcimento del danno per perdita di chance e delle relative somme, con interessi e rivalutazione, come per legge.

 

Visti il ricorso e i relativi allegati;

Vista l’istanza di misure cautelari monocratiche proposta dal ricorrente, ai sensi dell’art. 56 cod. proc. amm.;

Ritenuto che sussistono i presupposti di cui all’art. 56 c.p.a., accoglie l’istanza di misure cautelari monocratiche e, per l’effetto ammette la ricorrente a presentare la domanda di partecipazione al Concorso indetto dall’ Inps per titoli ed esami a n. 365 posti di analista di processo – area C, posizione economica C1. A tal fine l’Inps dovrà adottare tutte le misure necessarie ad assicurare la presentazione della domanda e ad ammettere con riserva la ricorrente a partecipare alle prove concorsuali se in possesso di tutti gli altri requisiti richiesti ad accezione di quello contestato con il presente gravame;

 

P.Q.M.

Accoglie nei termini di cui in motivazione

Fissa per la trattazione collegiale la camera di consiglio del 12 gennaio 2018.

Il presente decreto sarà eseguito dall’Amministrazione ed è depositato presso la Segreteria del Tribunale che provvederà a darne comunicazione alle parti.

Così deciso in Roma il giorno 18 dicembre 2017.

Il Pesidente

Giuseppe Sapone

articolo dell’Avv. Luca Foscoliano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...